Selvazzano Dentro, Padova info@baap.it

Sede operativa

  • Via Galileo Galilei, 2/I
    35030 Caselle di Selvazzano (PD)
  • info@baap.it
  • +39 049 897 5888

Social

Attrezzature per Vigili del Fuoco

Baap dispone di una vasta gamma di articoli antinfortunistici ed attrezzature antincendio per ogni situazione.

Ma quali sono le attrezzature principali utilizzate dai Vigili del Fuoco?
Innanzitutto, è bene ricordare che i casi in cui è richiesto il loro intervento sono molto diversi tra loro e vanno dalla caduta di un albero che blocca un passaggio, alle grandi catastrofi come i crolli dovuti al terremoto, agli incidenti stradali, non si limita quindi alla lotta agli incendi strutturali.
Per questo motivo, anche l’equipaggiamento sarà differenziato in base al tipo di intervento.

Divisa ed equipaggiamento devono essere sicuri e resistenti, dotati di protezioni per la testa e per il corpo, per proteggere gli operatori dall’eccesso di calore, da tagli o schizzi di sostanze aggressive, agenti atmosferici e polveri nocive.

Non può mancare, tra le attrezzature base, l’estintore, fondamentale se utilizzato entro 15-20 minuti dal divampare dell’incendio.

Per il lavoro dei vigili del fuoco sono indispensabili le scale, impiegate per le opere di salvataggio e lo spegnimento degli incendi, e le passerelle per intervenire nei luoghi non raggiungibili agevolmente.
Il kit pneumatico da sollevamento, il kit idraulico ed il kit da taglio invece fanno parte di quelle attrezzature necessarie ad esempio per estrarre delle persone coinvolte in crolli o incidenti stradali.
In caso di presenza di fumo eccessivo e scarsa illuminazione in aree circoscritte e chiuse, sono fondamentali i sistemi di ventilazione e di illuminazione.
Tra i Kit di soccorso più usati non possono mancare coperte isotermiche, utilizzate sia in caso di ustioni, anche gravi, che in caso di ipotermia.
Infine, anche se non usati così di frequente, i dispositivi di evacuazione, come materassi e sedie possono fare la differenza in situazioni più problematiche come il dover trasportare all’esterno persone ferite o allettate.